Fave

 

 

L’azienda De Pascalis produce un’ottima qualità di fave.

Coltivata principalmente nelle aree costiere con clima invernale mite, la fava è seminata negli ultimi mesi dell’anno, in genere tra ottobre e dicembre. La raccolta avviene quindi in primavera (più o meno avanzata a seconda della semina). Il terreno è preferito profondo e di ben impasto, mentre la salinità è tollerata dalla pianta.

Una volta liberata dal baccello e pulita (per rimuovere il cosiddetto “occhio”) la fava è pronta per essere utilizzata in cucina. Questo legume si può consumare da solo (cotto o crudo) oppure accompagnarlo a zuppe e piatti di carne. Non è possibile conservare lefave a lungo a meno che non sia state cotte e poi congelate. L’alternativa più comune è essiccarla.

Le fave vantano un buon contenuto di sali minerali (ferro, potassio, magnesio) e un ridotto valore calorico rispetto ad altri legumi.